Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > News > Dettaglio

Deroga regolamento dehors, la Giunta prolunga fino al 31 marzo

dehors

La Giunta comunale, in coerenza alle ultime disposizioni del Governo, ha prorogato su proposta dell’assessore alla Pianificazione Urbanistica Rita Miglietta le misure di sostegno agli operatori commerciali sul tema dell’occupazione di suolo pubblico. Sono state infatti prolungate fino al 31 marzo prossimo, le deroghe al Regolamento per l’arredo urbano e dehors che riducono la documentazione da presentare e le indicazioni da riportare nella planimetria; semplificano e accelerano l'iter per  il rilascio delle autorizzazioni; incrementano le superfici massime di occupazione di suolo pubblico per tavolini, sedie, ombrelloni e, ove necessario, pedane, senza salti di quota,  con la possibilità di utilizzare gli spazi pubblici disponibili e i parcheggi pubblici a pagamento e non.

Prorogata anche la possibilità, in caso di accordo tra più operatori, di concedere l’occupazione di suolo pubblico alternata per giorni, per consentire l’utilizzo della medesima area a più operatori commerciali, e la promozione di progetti d’ambito condivisi tra più operatori per la co-gestione delle occupazioni.

Gli operatori che hanno già ottenuto il permesso per l’occupazione di suolo pubblico in deroga alle previsioni del Regolamento non dovranno presentare una ulteriore istanza: i permessi in scadenza al 31 dicembre 2020 sono automaticamente prorogati fino al 31 marzo 2021. Ad oggi sono 350 di cui 280 permessi di occupazione suolo pubblico con dehors a servizio di pubblici esercizi e 70 (23 + 47) ad attività artigianali ed esercizi di vicinato.

Per gli esercizi che non avessero ancora richiesto il permesso di occupazione di suolo pubblico in deroga al regolamento è disponibile qui il modulo per farlo.

Ultimo aggiornamento: 08 gennaio 2021