Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Vivi Lecce > Dettaglio evento

XIII convegno di medicina "Tra aging e sessualità giovanile"

30 novembre
Convegno Medicina Venerdì 30 novembre al Castello Carlo V di Lecce, in viale XXV Luglio, si svolgerà il XIII Convegno di Medicina "I nuovi confini dell'aging: tra fisiologia e patologia", presieduto dal professor Carlo Foresta e dal dottore Andrea Lenzi, durante il quale verranno presentati i risultati dello studio condotto dal team dei ricercatori dell'Università di Padova che dimostrano la correlazione tra obesità nel maschio, osteoporosi e ipogonadismo. Si inizia alle ore 8.30 con la registrazione dei partecipanti, alle 9.15 la lettura di S. Maggi "L'invecchiamento e i nuovi modi di invecchiare" moderata da F. Parente. Segue alle 9.30 "L'invecchiamento e le sue cormobilità", moderano A. Ferlisi e D. Gianfrilli; M. Ghezzi parlerà dell'osteoporosi nell'uomo, e M. Muratore nella donna; seguono M.Merico e R. Negro con la "Relazione tra ipogonadismo e patologie cardiovascolari", "L'obesità e la sindrome metabolica" è invece la tematica affrontata da C. Foresta nell'uomo e da S. Perrini nella donna.
Dopo la pausa, lettura "Impatto dell'età sull'outcome della PMA" a cura di L. Gianaroli, moderano E. Cicinelli e D. Paoli; alle 12.15 "Aging e fertilità", moderatori C. Foresta e E. Tricarico; A. Garolla parlerà di "Invecchiamento maschile e fertilità: variazioni fisiologiche e strategie terapeutiche"; R. De Palo di "Età e fertilità nella donna: riserva ovarica o età biologica?"e A. Ferlin di "Trattamento ormonale nell'anziano ipogonadico: quanto e perché". Infine D. Romualdi discuterà di "La salute della donna in climaterio: quale trattamento".
Dopo la pausa pranzo alle 13.30, il convegno prosegue alle 14.45 con "Le alterazioni dell'Aging: nuovi approcci terapeutici", moderano F. Lombardo e A. Specchio. E. Mola interviene con "I limiti della normalità dell'aging", segue E. Cicinelli con "La menopausa, fenomeno fisiologico o patologico"; mentre A. Di Nisio illustrerà "Ipovitaminosi D, quale forma e quale patologia"; chiude M. De Rocco Ponce con "Il trattamento della DE e le nuove "armi" farmacologiche. Alle 16.15 si affronterà la tematica "Le variazioni della sessualità nell'aging" con A. Filoni e S. La Vignera come moderatori. F. Palumbo presenta "Testosterone e obesità: cofattori di patologie prostatiche"; a seguire P. Palego con "I cambiamenti della sessualità nell'uomo anziano: tra fisiologia e patologia", e infine F. Vasoin affronta lo stesso tema ma con focus nella donna anziana.
 
Sabato 1 dicembre, nella stessa location, il secondo convegno dal titolo: "La salute sessuale e riproduttività dei giovani: significato clinico e ruolo delle reti territoriali", nel quale il verrà illustrate le differenze individuate sullo stile di vita e i comportamenti a rischio di 891 giovani del sud Italia e 1.426 del nord. Segue la scaletta.
Si inizia alle ore 8.30 con la registrazione e si conclude alle ore 14. Alle ore 9 introduzione a cura di A. Lenzi e C. Foresta; alle 9.15 "I fattori di rischio: influenza degli stili di vita sul controllo endocrino/riproduttivo", moderano G. De Filippi e A. Perrone. L. De Toni discute di "Influenza delle nuove tendenze alimentari e dell'obesità sulla funzione testicolare"; D. Gianfrilli conduce "Attività fisica, integratori e doping, nuovi fattori di rischio di infertilità", mentre F. Lombardo parlerà di "Fumo, alcol e droghe, vecchie abitudini costantemente attuali", infine interviene il professor Carlo Foresta sui "Fattori di rischio indipendenti: ambiente".  Alle 10.30 il Premio Fondazione Foresta Onlus. Si riprende alle ore 11.15 con la Tavola Rotonda "Gli stili di vita e i fattori di rischio nella popolazione studentesca della provincia di Lecce: risultati e considerazioni del Progetto DiGit-Pro, con l'andrologo A. Anastasia, lo psicologo L. Flesia e il ginecologo A. Marra; moderano A. Cignarelli e A. Di Gioia, introduce Carlo Foresta. Alle 12.15 "Le malattie sessualmente trasmesse: prevenzione e ruolo della rete territoriale", moderano A. Ferlin e A. Ferramosca. U. Valente parlerà di "Alterazioni del sistema endocrino/riproduttivo nelle malattie sessualmente trasmesse", segue A.Garolla con "Il papillomavirus: lo screening e il vaccino, nuove frontiere di difesa". Alle ore 13 l'ultima tavola rotonda dal tema "Il consultorio, fulcro del dialogo tra medicina generale e specialisti", moderano C. Foresta e S.Terenzi. I relatori: C. Capilungo su "Il dermatologo di distretto", L. Gualtieri "Il medico di medicina generale" e infine "L'andrologo" con D. Gianfrilli.

  Date

Dal
30/11/2018 08:30
Al
01/12/2018 20:30

  Luogo