Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Privacy

Privacy

Il Comune di Lecce, con sede con sede in Via Rubichi, n. 16 - 73100 Lecce (LE), C.F. 80008510754 - PEC: protocollo@pec.comune.lecce.it - Telefono: 0832.682111, in qualità di Titolare del trattamento dei dati personali (di seguito “Titolare”), La informa che i suoi dati saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti e mette in evidenza i diritti di cui Lei gode in qualità di soggetto “interessato”.

Le categorie di interessati
: I soggetti individuati come interessati sono: cittadini residenti, utenti, minorenni, elettori, contribuenti, etc.

Dati personali raccolti
: I dati personali sono raccolti direttamente presso l’interessato o da altre fonti (archivi pubblici, familiari dell’interessato, etc.) dalle aree/settori costituenti la struttura dell’Ente. In riferimento alle attività svolte, il Comune di Lecce potrà acquisire e trattare anche dati che rientrano in categorie particolari di dati personali (ex artt. 9 e 10 del Reg. UE 679/2016), idonei a rilevare, a titolo esemplificativo e non esaustivo uno stato generale di salute, le situazioni giudiziarie (es. condanne penali, reati, status di imputato/indagato), l’ origine razziale o etnica, etc.

Base giuridica del trattamento: Il Comune di Lecce tratta i dati personali in relazione ai servizi offerti, esclusivamente per le finalità determinate e che rientrano nei compiti istituzionali dell’Amministrazione e di interesse pubblico o per gli adempimenti previsti da norme di legge o di regolamento interno. Il Comune tratta i dati personali nel rispetto del diritto alla protezione dei dati e prevedendo misure appropriate e specifiche per garantire gli interessi e i diritti fondamentali.

Finalità del trattamento: La raccolta ed il trattamento dei dati sono effettuati, esclusivamente:
- Per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri;
- Per assolvere l’adempimento di un obbligo legale;
- Per l’esecuzione di un contratto con i soggetti interessati;
- Attraverso un sistema di videosorveglianza all’interno degli edifici comunali e di alcune aree del territorio (luoghi di maggiore aggregazione, zone più appartate, centro storico, per fini di tutela della pubblica sicurezza in ambito comunale, ricostruzione della dinamica di atti vandalici o azioni di teppismo nei luoghi pubblici di principale frequentazione, tutela del patrimonio pubblico, vigilanza sul pubblico traffico e protezione civile).
I dati saranno oggetto di trattamento improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e dei suoi diritti, in conformità agli artt. 5 e 6 del Reg. UE 679/2016.

Modalità di trattamento: Il trattamento dei dati per le finalità esposte ha luogo con modalità sia automatizzate, su supporto elettronico o magnetico, sia non automatizzate, su supporto cartaceo, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla legge, dai regolamenti e da disposizioni interne. Le procedure tecnico organizzate e le misure di sicurezza (organizzative, logiche e fisiche) individuate sono adeguate per garantire la continua riservatezza, integrità, disponibilità e resilienza dei sistemi e dei servizi che trattano i dati personali.

Luogo di trattamento: I dati sono attualmente trattati ed archiviati presso le sedi del Comune di Lecce e presso le sedi delle eventuali società partecipate. Il trattamento dei dati è curato dai Designati e autorizzati al trattamento. I dati personali forniti dagli utenti sono utilizzati al solo fine di svolgere funzioni di pubblico interesse ed eseguire il servizio o la prestazione richiesta, espressa nelle finalità del trattamento. Nessun dato derivante dal servizio web verrà comunicato o diffuso, salvo nei casi espressamente previsti dalla legge. 

Natura obbligatoria del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto: Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria per l’espletamento del servizio pubblico reso, pertanto, l'eventuale rifiuto a fornirli, in tutto o in parte, può dar luogo all’applicazione di sanzioni amministrative e all’accertamento d’ufficio dei dati necessari ai procedimenti e alle funzioni previste dalla legge.

Trattamento e Comunicazione dei dati: Al di fuori delle ipotesi di seguito riportate, i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea. In particolare, i dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune di Lecce o da professionisti/imprese espressamente designati quali Responsabili del trattamento (ex artt. 28 e 29 del GDPR). 

Destinatari della Comunicazione dei dati: Fatte salve le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, i dati raccolti e trattati potranno essere comunicati, esclusivamente per le finalità sopra specificate, a:
• Altri Enti pubblici se la comunicazione è prevista da disposizioni di legge;
• Altri soggetti pubblici, previa motivata e richiesta e per ragioni istituzionali dell’Ente;
• A soggetti privati quando previsto da norme di legge (a titolo esemplificativo e non esaustivo, si considerino il rilascio di certificati ed estratti anagrafici/di stato civile, l’accesso alle liste elettorali, etc.)

Trasferimento dei dati all’estero: I dati personali sono conservati su server ubicati in Unione Europea e non saranno trasferiti in paesi extra–UE.

Tempi di conservazione dei dati: I suoi dati personali saranno trattati per la durata necessaria all’espletamento di tutti gli adempimenti normativi applicabili. In particolare, i dati sono conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa e, in generale, nel rispetto degli obblighi di archiviazione e dei limiti previsti dalla legge, per il tempo strettamente necessario al perseguimento delle finalità sopra indicate. I dati sono conservati per periodi più lunghi, esclusivamente, ai fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, conformemente all’art.89 del Reg. UE 679/2016, fatta salva l’attuazione di misure tecniche e organizzative adeguate alla tutela dei diritti e delle libertà dell’interessato.

Diritti dell’interessato: In merito al trattamento dei propri dati personali, l’interessato può esercitare, in qualsiasi momento, i diritti previsti dagli artt. Dal 15 al 22 del GDPR. In caso di sottoscrizione di una qualsiasi forma di consenso al trattamento richiesto dal Comune di Lecce si fa presente che l’interessato può revocarlo in qualsiasi momento, fatti salvi gli adempimenti obbligatori previsti dalla normativa vigente al momento della richiesta di revoca, contattando il Titolare del trattamento ai recapiti di seguito riportati, specificando  l’oggetto  della  richiesta,  il  diritto  che  si intende esercitare e con allegata fotocopia di un documento di identità che attesti la legittimità della richiesta. L’interessato ricorrendone i presupposti ha, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo (ex art.13 par.2, lettera d del Reg. UE 679/2016), secondo le procedure previste.

Titolare e Responsabile della Protezione dei Dati: Il Titolare del trattamento, al quale Lei potrà rivolgersi per richiedere l’elenco dei soggetti Designati/Autorizzati al trattamento, dei Responsabili del trattamento, per far valere i diritti di cui agli articoli sopra trascritti o per richiedere qualsiasi altra informazione relativa al trattamento dei dati personali, è il Comune di Lecce (prima di poter fornire, o modificare qualsiasi informazione, potrebbe essere necessario verificare la Sua identità e rispondere ad alcune domande). Tali informazioni, nonché in particolare i sopra citati diritti potranno essere da esercitati mediante l’invio di comunicazioni ai recapiti del Titolare sopra indicati o mediante comunicazione all’indirizzo PEC: dpo@pec.garanteprivacyitalia.it, del Responsabile della Protezione dei Dati nominato ai sensi dell’art. 37 e ss del GDPR dal Comune di Lecce.
 
*La presente informativa potrà essere integrata con ulteriori elementi ed indicazioni per assecondarne l'evoluzione normativa.