Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Aree tematiche > Casa > Servizi comunali > Contributo morosità incolpevole

Contributo morosità incolpevole

COSA
Il contributo è erogato con avviso pubblico ai sensi del decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro delle Economie e delle Finanze n. 202 del 14.5.2014, ai cittadini residenti nel Comune di Lecce, destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità “con citazione di convalida”, causato da sopravvenuta impossibilità, a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare.

COME
Il cittadino, per ottenere un contributo a sostegno della morosità incolpevole, deve presentare un'istanza compilando gli appositi moduli di domanda che possono essere ritirati presso la sede dei Servizi Sociali del Comune di Lecce, in Corte Maternità e Infanzia, oppure scaricati dall'area download di questa pagina.

I moduli, unitamente alla documentazione richiesta, devono essere consegnati presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Lecce presso Palazzo Carafa.

I contributi verranno riconosciuti fino ad esaurimento delle risorse stanziate dalla Regione Puglia in favore dei soggetti in possesso di tutti i requisiti previsti dalla Deliberazione di Giunta Regionale  n. 1731 del 22.11.2016 e indicati nell'avviso pubblico.

TEMPI
Il servizio è erogato entro 30 giorni dall'ammissibilità.

CONTATTI
Indirizzo: Corte Maternità e Infanzia - Palazzo ex O.N.M.I.
Tel: 0832.682477
Orari di apertura al pubblico: martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
Referenti: Alessandro Patarnello - Elisabetta Indennitate

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro delle Economie e delle Finanze n. 202 del 14.5./2014.

Uffici che erogano il servizio

Ufficio affitti

Corte Maternità e Infanzia
Palazzo ex-Omni piano terra

Ubicazione Geografica Uffici

News ed Eventi