Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Aree tematiche > Certificati e documenti > Servizi comunali > Assegnazione, tumulazione e dispersione ceneri

Assegnazione, tumulazione e dispersione ceneri

COSA
L’autorizzazione all’assegnazione, tumulazione e dispersione ceneri è concessa nel rispetto della volontà espressa dal defunto o dai suoi familiari attraverso una delle seguenti modalità:

  • per volontà testamentaria scritta;
  • per iscrizione certificata dal rappresentante legale, ad associazioni riconosciute che abbiano tra i propri fini statutari quello della cremazione dei cadaveri dei propri iscritti;
  • in mancanza della disposizione testamentaria o di qualsiasi altra volontà da parte del defunto, la volontà del coniuge o, in difetto del parente più prossimo individuato ai sensi degli artt. 74-75-76 e 77 del Cod. Civ. e, in caso di concorrenza di più parenti dello stesso grado, dalla maggioranza assoluta di essi,manifestata all’Ufficiale dello stato Civile del comune di decesso o di residenza.

La richiesta della destinazione finale delle ceneri è contestuale a quella della cremazione.

  • Tumualazione: si rilascia il permesso di seppellimento per la struttura cimiteriale di destinazione finale.
  • Assegnazione ceneri: nella richiesta di cremazione dovranno essere indicati tutti i dati anagrafici della persona affidataria dell’urna. L’assegnazione verrà concessa a seguito di sottoscrizione di un atto di impegno:1) a comunicare eventuali cambi di residenza 2) a custodire con diligenza l’urna 3) a comunicare  e richiedere eventuale cambio di affidatario o eventuale ulteriore richiesta di tumulazione.
  • Dispersione ceneri: l'autorizzazione alla dispersione ceneri è rilasciata ai sensi della normativa vigente in materia. Allo stato attuale è consentito all’interno della struttura cimiteriale comunale o in mare, lontano da manufatti ed imbarcazioni. Dovrà essere esibita, all’ufficio Dichiarazioni di morte, dichiarazione sostitutiva di notorietà indicante luogo, ora, e testimoni presenti alla dispersione effettuata.
COME
Il cittadino può richiedere il servizio compilando il modulo, disponibile in formato elettronico nella sezione download di questa pagina, e consegnandolo all'Ufficio dichiarazioni di morte.

Documenti da presentare all'atto della richiesta:

  • carta d'identità richiedente;
  • carta d'identità affidatario.
DOVE
Ufficio dichiarazioni di morte
Tel: 0832.682532
Fax: 0832.682547
Indirizzo sede: viale Aldo Moro, 34 - Primo piano

Responsabile del procedimento: Marco Laudisa, Giovanni Elio Iacobelli, Giuliano Vergine


QUANDO

L'autorizzazione viene rilasciata, contestualmente, all'atto della richiesta.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO/REGOLAMENTI

  • D.P.R. n.285 del 10 /09/1990 " Approvazione del regolamento di polizia mortuaria" -Legge n.130 del 30/03/2001 "Disposizioni in materia di cremazione e dispersioni ceneri" - Legge Reg.le n.34 del 15/12/2008 "Norme in materia di attività funeraria..."
  • Regolamento di Polizia Mortuaria approvato con Delib. di C.C. n.148 del 19/11/2003

Uffici che erogano il servizio

Ufficio dichiarazioni di morte

Viale Aldo Moro, 34
Primo piano
Profili utente

Ubicazione Geografica Uffici

News ed Eventi