Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Aree tematiche > Tasse > Servizi comunali > TASI - Tributo per i servizi indivisibili > TASI - Anno 2014

TASI - Anno 2014

Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o  la  detenzione, a  qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa  l'abitazione  principale,  e  di aree edificabili, come  definiti  ai  sensi  dell'imposta  municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.

La TASI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari di cui al comma 669 della legge n. 147 (Legge di stabilità 2014) del 27/12/2013. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'imposta municipale propria (IMU) di cui all'articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.

Per il versamento del tributo i contribuenti sono tenuti ad utilizzare il modello F24 o l’apposito bollettino postale. Il tributo è versato in autoliquidazione da parte del contribuente. Il versamento è effettuato in 2 rate:
  • la prima entro il 16 ottobre;
  • la seconda entro il 16 dicembre, a saldo del tributo per l’intero anno con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.

Si potrà provvedere al versamento complessivamente dovuto, in un’unica soluzione annuale, da corrispondere entro il 16 ottobre 2014.

Il tributo non dovrà essere versato qualora esso sia inferiore a € 12,00.

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 68 del 10.09.2014, il Comune di Lecce ha determinato le aliquote TASI. 

Descrizione

Detrazioni (euro)

Aliquota TASI x 1000

Codice tributo

Aree fabbricabili

0

0

  -

 

Abitazioni principali di categoria A/1, A8 e A9 e pertinenze, immobili IACP, unità immobiliari alle quali, con le deliberazioni del C.C. n. 28 del 22.5.2014 e n. 49 del 23.6.2014, è stato attribuito il trattamento per l’abitazione principale

 

0


2,00

 3958

 

Abitazioni principali di categoria A/7 e pertinenze

 0
2,50 3958
 

Abitazioni principali di categoria A/3 e pertinenze

50,00
 
 2,50 3958 
 

Abitazioni principali di categoria A/4 e A/5 e pertinenze

100,00 
 
 2,50 3958 
 

Abitazioni principali di categoria A/2 e pertinenze

 0
2,50  3958 
 

Altri fabbricati diversi da quelli sopra indicati

 0 0,40   3961
 

Abitazioni principali di categoria A/6 rurale

1,00   3959

Inoltre, per il 2014, viene fissata a carico dell’occupante (affittuario) la percentuale del 10% del tributo Tasi

Detrazioni

  • Abitazioni principale categoria A3: €50,00 di detrazione;
  • Abitazione principale categoria A4 e A5: €100,00 di detrazione.
Le suddette detrazioni sono raddoppiate per i nuclei familiari in cui sia presente un portatore di handicap in situazione di gravità titolare di indennità di accompagnamento.

Parimenti le medesime detrazioni di €50,00 ed € 100,00 sono raddoppiate per i nuclei familiari con 3 o più figli.

Le agevolazioni non sono cumulabili.

N.B. Immobili inagibili o inabitabili e quelli di interesse storico-artistico – riduzione base imponibile

Si precisa, nelle more della correzione di quanto riportato nel Regolamento Comunale all’art. 5, comma 3 per errato refuso di stampa, che gli immobili inagibili o inabitabili e quelli di interesse storico artistico pagano la Tasi in misura ridotta del 50% della base imponibile.

N.B. Tasi immobili di proprietà comunale


La Tasi per gli immobili di proprietà comunale è dovuta solo dall’affittuario/ utilizzatore nella misura del 10% dell’imposta, calcolata con l’aliquota dello 0,40 per mille.

Allegati

Funzionario responsabile IMU: Dr.ssa  Cinzia Romano  
Tel: 0832.682938
Fax: 0832.682919
Email: cinzia.romano@comune.lecce.it
Posta certificata (PEC): ufficio.imu@pec.comune.lecce.it (per Imu e Tasi)

Calcola l'importo da versare cliccando sull'immagine sottostante.

 Calcolo IMU

Profili utente

News ed Eventi