Menu
Città di LecceCittà di Lecce
Home > Aree tematiche > Tasse > Servizi comunali > TASI - Tributo per i servizi indivisibili > TASI - Anno 2016

TASI - Anno 2016

Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai  sensi dell'imposta  municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.

La TASI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari di cui al comma 669 della legge n. 147 (Legge di stabilità 2014) del 27/12/2013. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'imposta municipale propria (IMU) di cui all'articolo 13 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.

Per il versamento del tributo i contribuenti sono tenuti ad utilizzare il modello F24 o l’apposito bollettino postale. Il tributo è versato in autoliquidazione da parte del contribuente. Il versamento è effettuato in 2 rate:

  • la prima entro il 16 giugno;
  • la seconda entro il 16 dicembre, a saldo del tributo per l’intero anno con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.

Si potrà provvedere al versamento complessivamente dovuto, in un’unica soluzione annuale, da corrispondere entro il 16 giugno.

Il tributo non dovrà essere versato qualora esso sia inferiore a € 12,00.

Con Delibera di Consiglio Comunale n.60 del 6.6.2016 il Comune di Lecce ha determinato le aliquote TASI.


Descrizione

Aliquota TASI x 1000

Aree fabbricabili

0

 

Abitazioni principali di categoria A/1, A8 e A9 e pertinenze, nonché a tutti gli immobili ai quali, è stato  attribuito il trattamento per l’abitazione principale con la deliberazione di determinazione delle aliquote IMU 2016

 

2,00
 

Altri fabbricati diversi da quelli sopra indicati

0,40
 

Fabbricati rurali uso strumentale

1,00
 
 

Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita

1,00
 
 

Abitazione principale (una ed una sola unità immobiliare) posseduta da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d'uso

 0,83

 

Di fissare, sempre per il 2016, a carico dell’occupante (affittuario) la percentuale del 10% del tributo TASI.

Approfondimenti

    Profili utente

    News ed Eventi